Aliverti Redaelli
Carmeli Cremonesi
Avvocati Associati
+39.02.5455732

Maltrattamenti a scuola

maltrattamenti a scuola

Secondo la S.C. di Cassazione, sezione VI penale, sentenza n. 3459/2021 umiliare e offendere sistematicamente un alunno di fronte ai compagni con termini come “fetente” o “deficiente” integra non già abuso dei mezzi di correzione ma il reato di maltrattamenti, anche se vengono invocate asserite ragioni educative.

Tali termini infatti rendono evidente l’assenza di una finalità correttiva e conseguentemente rendono applicabile l’art. 572 c.p. e non già l’art. 571 c.p.

 

La navigazione in questo sito implica l’accettazione dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi